Mobile Casuale Feed RSS Archivio Contattaci
17
Ott

Order & Chaos: ci eravamo tanto amati

Incipit:

Order & Chaos Online è stato per alcuni mesi il gioco più coinvolgente mai installato sul mio iDevice. Ho passato delle ore a tirare spadate a tutto cià si muovesse e fare quest con Giovanni e la mia ragazza. Tutti noi eravamo reduci da MMRPG vari (prevalentemente WoW) dalla cui dipendenza eravamo usciti a stento: eravamo in sostanza terreno fertile per questa nuova droga. Personalmente ho perdonato al capolavoro della Gameloft le molte limitazioni e pecche: bisognava ammettere che l’esperienza di gioco era davvero soddisfacente. Nel panorama degli RPG per iOS era è resta un caso unico e straordinario. Ma tutti i grandi amori appassionati sono destinati a finire.

Tragicamente.

Hai rotto i coglioni amore:

Tra una settimana mi scade l’abbonamento e preferisco chiudermi le palle nel cassetto della scrivania piuttosto che rinnovarlo. I motivi sono semplici, li elenco in ordine:

1. Livelli fermi: quando un PG (personaggio) raggiunge il livello 60 potete anche cancellare il gioco. E’ il massimo che potrete raggiungere. WoW con il tempo ha implementato nuovi livelli (fino all’80) e nuove quest per raggiungerlo. La fotocopiatrice di Gameloft deve aver finito la carta, perchè nel suo MMRPG non c’è ancora traccia di tutto ciò. Quando avrete raggiunto il massimo concesso dal gioco, la noia sarà la vostra sola compagna. Le uniche cose che potrete fare per ammazzare il tempo saranno i dungeon, dedicarvi ai mestieri per acquisire nuovi equipaggiamenti e la compravendita dei suddetti nel mercato. Ma questo è frustrante come vedremo in seguito.

2. Dungeon lenti: l’esperienza è pessima. I due disponibili fanno onestamente cagare, ma la cosa più irritante è dover per forza formare una squadra di classi precise prima di osare solo pensare di entrarci. E per mettervi d’accordo, anche se siete in una gilda, ci passerete delle ore. Si può sempre entrare nella modalità “normale” - riservata ai PG di basso livello, ma sarà come andare a cercare funghi dal fruttivendolo: fin troppo facile e per nulla divertente.

3. Mestieri: impariamo spendendo: per battere il ferro per una nuova spada avrete bisogno del ferro, ovvio. Ma quello si trova facilmente in giro se si ha la pazienza di picconare qua e là. Occorrono però (per produrre oggetti degni del livello del vostro PG) degli oggetti particolari di difficilmente reperimento nel gioco: di solito nei dungeon di alto livello o nel mercato a carissimo prezzo. Ecco la menata però: raggiunto il livello 60 i mostri diventeranno squattrinati. Non vi daranno più un cazzo. Qualche update fa erano generosi, sia in denaro che in oggetti da rivendere. Adesso sono tirchi come un genovese e - credetemi - so di quello che parlo. Le uniche vostre fonti di reddito saranno quindi le quest giornaliere (solo l’aggettivo vi può fare immaginare lo scazzo) ed i dungeon, di cui ho già parlato così bene.

4. Mercato in rialzo: per le difficoltà a reperire oggetti di livello altro i prezzi si sono impennati nonostante la recessione del mondo reale. Per certi materiali, essenziali per forgiare armi di qualità, dovrete farvi un mutuo. Che non vi venga in mente di acquistare dei pezzi d’oro direttamente dallo store online: vi costerà un occhio della testa!

5. Prese per il culo: nel gioco incontrerete spesso uno sorta di laido puffo blu che vi vende vari addon al costo di moneta reale e sonante. Si tratta di pozioni per aumentare la velocità dell’esperienza o per alzare temporaneamente alcune vostre caratteristiche. Ma l’articolo più interessante sono le gemme blu, con le quali potrete acquistare - se siete al 60° livello - delle vesti ed armature formidabili per il vostro PG. Ora perchè: a) si possono comprare solo con soldi veri b) sono ad esclusivo benefici dei personaggi di livello massimo. Vaffanculo!

6. La storia infinita: ok, ho rotto i coglioni dicendo che una volta portato un PG al massimo non c’è più gusto. Perchè allora non creare un personaggio di classe e magari fazione diversa e ricominciare il gioco mi direte voi. Razza di idioti. Secondo voi non ci ho pensato? Prima di tutto le fazioni alleanza/orda sono puramente estetiche. I due schieramenti vivono e coesistono pacificamente senza potersi tirare mazzate sulle palle. In secondo luogo, le quest sono uguali per tutti. Si, avete capito bene, U-G-U-A-L-I. Non importa che siate un elfo cacciatore o un orco mago, avrete sempre le stesse quest medesime, identiche, uguali, fottuttissime quest. Dover rifare lo stesso percorso mi uccide la voglia di scoprire le abilità del nuovo PG (quelle cambiano, grazie a Dio).

La protesta:

Io non ci gioco più, ecco.

Se la Gameloft vuole che i giocatori non si scoglionino dopo 2 mesi (il tempo necessario a raggiungere l’irraggiungibile in termini di livello) deve per forza aumentare i livelli e conseguentemente creare nuove quest. Mi dispiace ma io non sono disposto a pagare 79 centesimi al mese per fare interminabili e noiose quest giornaliere ed aspettare ore davanti ad un dungeon di trovare la squadra per tentare una sortita.

Note

  1. postato da macbiters
I commenti alimentati da Disqus
Su di me
Un tempo eravamo un blog serio.
Twitter
Cerca